Lettere

Lettere

Domenica 10 marzo 2019 ore 21.00

Compagnia degli Imprevisti
con Alessandro Ferrari, Francesco Izzo Vegliante, Giampaolo Liberti, Gianluca Martino, Jacopo Moruzzi, Emanuela Rossi | assistente alla regia Gian Luca Cotti | regia Simon Barletti
 
si ringraziano l'Istituto Nazionale Ferruccio Parri e ANPI – Comitato Provinciale di Bologna
 

intero € 10,00 | ridotto over 60 under 16 € 8,00

Italia: 1943-45. Lettere scritte da uomini e donne di diversa estrazione sociale, età, professione e credo. Pochi giorni. A volte ore. Oppure minuti. O anche solo attimi prima della loro condanna a morte per mano dei tedeschi o dei fascisti. Partigiani e patrioti scrivono con la consapevolezza di andare incontro al loro infausto destino. E quando non ne hanno piena consapevolezza lo avvertono, ne hanno il presentimento. Sanno che verranno uccisi. Scrivono lettere ai loro parenti, amanti, amici e compagni. Lettere private, quindi non pensate per un pubblico. Partendo da Ultime lettere di condannati a morte e di deportati della Resistenza italiana – la base dati curata dall'Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia (INSMLI) – Lettere non è solo un'operazione di memoria; è anche un modo per ricordarci da dove veniamo e chi siamo. Quelle 90 voci che gridano silenziosi adii vogliono guidarci verso una meta. E forse capiremo anche dove stiamo andando. Ascoltiamole.

La Compagnia degli imprevisti si è costituita nel 2010 per iniziativa di un gruppo di allievi della compagnia del Teatro dell’Argine/ITC Teatro di San Lazzaro di Savena. Da anni insieme sul palco e fuori, condividono la passione per il mondo del musical e del teatro e la voglia di trasmetterla attraverso il proprio entusiasmo e divertimento. Dal 2014 diventa associazione culturale no profit.

Teatro dell'Argine Società Cooperativa Sociale | Sede legale via dei Gelsi, 17 | 40068 San Lazzaro di Savena - BOLOGNA | P.I. 02522171202