Quando la nonna diventò un albero Teatro Ragazzi  -  2006

Locandina

di Azzurra D’Agostino
con Benedetta Conte, Vittoria De Carlo, Alvaro Maccioni
scene: Roberto Ledda
costumi: Cristina Gamberini

regia di Nicola Bonazzi e Vittoria De Carlo

Spettacolo per famiglie e bambini dai 4 ai 10 anni

Lo spettacolo

Anna è una bambina a cui viene rivelato un segreto.
E’ il segreto della vita, qualcosa di tanto prezioso quanto delicato.
Sarà la nonna di Anna a renderla partecipe di questo mistero, coinvolgendola in una magia che le insegnerà come le persone che amiamo possano starci accanto anche quando non sono con noi.
   
 E per non lasciarla sola nel rito più difficile a cui ci è dato di assistere, le affiancherà alcuni saggi e magici aiutanti che le faranno scoprire come la vita sia sempre piena di magnifici doni.
 
Una storia buffa e assieme poetica per affrontare con levità un tema difficile, che i bambini sono abituati a trattare al pari di tutti gli altri eventi della vita, allegri o dolorosi che siano. 

Il testo

Clicca qui per scaricare il testo completo dello spettacolo in formato .pdf

Le note

Lo spettacolo è nato da una storia, una favola per bambini: un mondo parallelo al nostro, per molti aspetti vicino, ma in cui lasciare aperta qualche possibilità in più. Togliere il velo scuro a una cosa che tutti ci riguarda, come la scomparsa di una persona cara, e scoprire che sotto quel lugubre mantello forse c’è qualcosa di molto più vivace e colorato di quanto non si creda. Questo non significa mentire, e meno che mai negare che la tristezza o il dolore possano esistere; significa solamente darsi l’occasione di guardare le cose in modo creativo. Esattamente come sanno fare i bambini nel loro freschissimo approccio al mondo.
La fiaba iniziale è stata riscritta e riadattata per la messa in scena, un mondo popolato da animali parlanti e oggetti magici, piccoli aiutanti in grado di compiere assieme alla bambina protagonista una magia, che la porterà a scoprire come chi amiamo possa restare con noi anche quando non c’è più. 
Ecco alcune frasi di bambini di quattro/sei anni durante le prime repliche:

Il Leprotto ha inventato un liquido che non fa dormire: il caffè!
La civetta era cattiva e non voleva aiutare Anna, però Anna la convince.
La nonna era una maga ed Anna ha imparato a fare la magia della trasformazione.
Quando la gente muore in teatro diventa albero, nella vita reale va al cimitero!
Mi sono divertito molto, era uno spettacolo magico e buffo.
La lumaca era buffissima perdeva tutto e faceva ridere.
Ma quando si diventa alberi che alberi si diventa?

Una storia fantastica e delicata che cerca di accompagnare i più piccoli in quella selva di domande “difficili” a cui i grandi talvolta non sanno rispondere.

Le foto

Seleziona una miniatura per scorrere l'intera galleria e scaricare quella che più ti piace.

La scheda tecnica

Lo Spettacolo prevede:
3 Attori,
2  Tecnici.

LUCI
N 2 SAGOMATORI 1000 W + TG + PORTAGOBOS
12 P/C 1000 W + TG + BANDIERE
14 GANCI CANTINELLA
2 DIMMER 6 X 2 KW DMX 512
1 CAVO DMX 512 DI KUNGHEZZA ADEGUATA PER COLLEGAMENTO MIXER LUCI
CAVERIA ADEGUATA
N 6 SDOPPI 16 A 2 X 16 A

FONICA

N 1 LETTORE CD
N 2 CASSE DI POTENZA ADEGUATA ALLO SPAZIO
CAVERIA NECESSARIA

Teatro dell'Argine Società Cooperativa Sociale | Sede legale via dei Gelsi, 17 | 40068 San Lazzaro di Savena - BOLOGNA | P.I. 02522171202