Stages - Allievi principianti e avanzati Stage intensivo di regia e drammaturgia - Buio silenzio vuoto: teatro

Stage intensivo di regia e drammaturgia - Buio silenzio vuoto: teatro

incontri

da martedì 14 a giovedì 16 e da martedì 21 a giovedì 23 luglio dalle 20.00 alle 23.00 (accesso contingentato dalle 19.45 alle 20.00)

durata

18 ore (3 ore a lezione per 6 incontri)

prezzo

180 €
150 € per chi già iscritto ai Laboratori ITC Studio nell’anno 2019-2020
Per chi si iscrive a più di uno stage in programma per l’estate 2020 10% di sconto sul secondo, 20% sul terzo, 30% sul quarto
 

iscrizione

pre-iscrizione online cliccando qui

Docenti

Nicola Bonazzi
Nicola Bonazzi
Regista e drammaturgo
Insegnante laboratori adolescenti e principianti
Direttore artistico Compagnia Teatro dell'Argine
Presidente 
 
Regista e drammaturgo. Condirettore artistico della Compagnia e Presidente della Cooperativa Teatro dell'Argine. Ha cominciato a occuparsi di teatro nel 1991, dapprima come attore poi come drammaturgo e regista. Nel 1994 è tra i fondatori della Compagnia Teatro dell'Argine. Dal 2000 cura la direzione artistica dell’ITC Teatro di San Lazzaro, dapprima insieme a Pietro Floridia e a Andrea Paolucci, poi, dal 2013, insieme a quest’ultimo e a Micaela Casalboni. Ha scritto, nel corso degli anni, diversi testi per la compagnia, alcuni dei quali hanno incontrato l’interesse del pubblico e della critica. In particolare con il dittico sull’emigrazione Italiani Cìncali (2003, finalista Premio Ubu Miglior Novità Italiana) e La Turnata (2005) ha contribuito all’affermazione della Compagnia in ambito nazionale insieme a quella del suo interprete Mario Perrotta. Tra gli altri ha scritto e diretto Mamsèr (2002), Liberata (2006), Eden (2009) e Grande Circo Inferno (2008) realizzato con un gruppo di attori professionisti e rifugiati politici. È il regista de Il Killer Disney di Philip Ridley (2003), Del sesso della donna come campo di battaglia di Matèi Visniec (2010) e Bollettino del diluvio universale di Gianni Celati (2011) con Eugenio Allegri. Dal 2012 collabora, come guida del laboratorio teatrale, con Gli Amici di Luca, compagnia nata in seno alla Casa dei Risvegli Luca De Nigris di Bologna. Nel 2015 con la compagnia vince il premio Nico Garrone per lo spettacolo Le Parole e la Città di cui scrive la drammaturgia e nello stesso anno vince il Premio Ubu con il Progetto Ligabue di Mario Perrotta nel quale è co-autore di Bassa continua, l’evento site-specific di Gualtieri che ha chiuso il progetto triennale. Da molti anni si occupa di didattica teatrale nelle scuole medie superiori.
Andrea Paolucci
Andrea Paolucci
Regista e drammaturgo
Insegnante corsi di teatro per adolescenti e principianti
Direttore artistico Compagnia Teatro dell'Argine
Direttore ITC Teatro
 

Classe 1969, bolognese, sposato, è regista e drammaturgo.

 

Nel 1994 insieme ad una ventina di giovani artisti fonda la Compagnia del Teatro dell'Argine di cui è direttore artistico insieme a Nicola Bonazzi e Micaela Casalboni.

 

Dal 1994 ad oggi firma la regia di più di 20 spettacoli tra cui Il caso Di Bella (2000), Gli Equilibristi (2005), I cavalli alla finestra (2010), Il circo capovolto (2013 - Premio del pubblico al Roma Fringe Festival 2017), Le Parole e la Città (2014 – Premio Nico Garrone; finalista premio Ubu 2015), Bassa Continua/Percorso Manicomio del Progetto Ligabue (2015 – Premio Ubu 2015), L’Escale 32 (2015 - Apertura del Festival Internazionale Journée Théatrale de Carthage), La magnifica illusione (2016 - Premio Miglior scenografia e finalista Miglior spettacolo al Festival Atelier di Baia Mare, Romania), Futuri maestri (2017 - Premio della Critica e Premio Eolo Awards; finalista Premio Ubu e Rete Critica 2017).

 

Conduce laboratori di recitazione e di regia destinati a principianti e a professionisti e scrive una decina di testi teatrali tra cui – insieme a Luigi Gozzi, Pietro Floridia e Nicola Bonazzi – L’attentato, pubblicato da Clueb nel 2004.

Dal 2000 ad oggi dirige l'ITC Teatro di San Lazzaro, sala da 220 posti alle porte di Bologna che con 30.000 spettatori all'anno, più di 300 giornate di apertura, oltre 5.000 iscritti ai laboratori e una rete di partner istituzionali e privati che coinvolge sul piano progettuale circa 200 soggetti, è diventata un punto di riferimento in campo nazionale ed internazionale non solo sul piano artistico ma anche nell'ideazione e realizzazione di progetti speciali legati ai temi interculturali, sociali, educativi e didattici. 

 

Nel 2014 entra in Direzione di Legacoop Bologna.

Nel 2016 viene eletto nel CdA di ATER, Associazione Teatrale Emilia Romagna, dove ricopre il ruolo di vice Presidente. 

Nel 2018 entra nel CdA della Fondazione per l'Innovazione Urbana come membro indicato dal Comune di Bologna. 

luoghi

ITC Lab
Buio silenzio vuoto: teatro
 
Sei incontri per capire e approfondire i difficili mestieri di regista teatrale e di drammaturgo, quali siano le loro basi comuni e quali i loro intrecci e relazioni.
I primi tre incontri saranno condotti prevalentemente da Andrea Paolucci e si concentreranno sul cammino che porta dall’ideazione di uno spettacolo alla sua realizzazione, passando per le sue componenti base (recitazione, testo, scene, luci, musica, costumi), fino ad approdare a un progetto di regia, che è cosa ben più complessa del semplice “mettere in scena un testo”.
Nella seconda parte, toccherà a Nicola Bonazzi condurre allievi e allieve a comprendere che scrivere per il teatro non è un’attività solitaria, richiede la necessità di confrontarsi con le voci e i corpi degli attori, con la presenza fisica della parola già in sede di scrittura. Garantendo alcune inevitabili premesse metodologiche, si proverà a scrivere dialoghi o monologhi oltrepassando la pagina per catapultare immediatamente le parole dentro le situazioni teatrali.
Il percorso nel suo complesso cercherà di gettare luce su due processi, la regia e la scrittura teatrale, che sono fatti al contempo di mistero e di artigianato, e che intrecciano legami con tutte le altre arti e competenze di palcoscenico, per cercare di chiarire quale sia l’alchimia che ci porta dalla condizione in cui ancora nulla esiste – buio silenzio vuoto – a uno spettacolo teatrale.
 
Rivolto a: allievi principianti e intermedi.
 
Lo stage prevede il rispetto delle direttive previste nel protocollo di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 in relazione allo svolgimento in sicurezza delle attività corsistiche, publicato della Regione Emilia-Romagna il 22 maggio 2020.

Teatro dell'Argine Società Cooperativa Sociale | Sede legale via dei Gelsi, 17 | 40068 San Lazzaro di Savena - BOLOGNA | P.I. 02522171202