A scuola - Infanzia (3-5 anni) Teatro a Scuola 3-5 anni

Teatro a Scuola 3-5 anni

incontri

un incontro a settimana (il lunedì, martedì, mercoledì, giovedì o venerdì)

durata

percorsi da 10, 20 o 25 ore

prezzo

il costo varia a seconda del percorso scelto

iscrizione

per informazioni aggiuntive:
 

Docenti

Vittoria De Carlo
Vittoria De Carlo
Regista e drammaturga Teatro Ragazzi
Insegnante laboratori di teatro per bambini e adolescenti
Direttrice artistica Teatro Ragazzi
Consigliere d'amministrazione
 
Nata a Cosenza il 12 agosto 1969, comincia ad occuparsi di teatro a partire dal 1987. Nel suo percorso di studi ha modo di studiare e di lavorare con artisti come Bogdan Jerkovic, Michele Abbondanza, Salvatore Cardone, Laura Curino, Lorenzo Salveti, Giancarlo Cobelli. Studia Pedagogia presso la Facoltà di Scienze dell’Educazione dell’Ateneo di Bologna. Partecipa al corso di formazione Ecipar per l’imprenditoria al femminile e consegue l’attestato per la Promozione alla creazione di servizi di assistenza all’infanzia. Consegue, inoltre, l’attestato I bambini e i media, introduzione alla Pedagogia dei mass media. Nel maggio del 1994 è co-fondatrice della Compagnia del Teatro dell'Argine. Per la compagnia ricopre i ruoli di attrice, drammaturga, regista e insegnante di teatro per bambini, bambine e adolescenti. Dal 2005 cura la direzione artistica del Teatro per l’Infanzia e la Gioventù del Teatro dell’Argine e organizza le stagioni de La domenica a teatro e Le mattine a teatro. Dal 2006 al 2012 scrive per la rivista Infanzia, direzione scientifica di Franco Frabboni e Roberto Farné, punto di riferimento autorevole per insegnanti, educatori ed educatrici, studiosi della scuola dell'infanzia e dell'asilo nido. Sempre in questi anni, scrive e dirige diversi spettacoli tra i quali: Estragona la strega pasticciona, Onda Luna e, con Nicola Bonazzi, Quando la nonna diventò un albero. Nel 2013 scrive, in collaborazione con Caterina Bartoletti e Azzurra D’Agostino, X e Y: Un universo di famiglie, uno spettacolo sulle diverse tipologie di famiglia all’interno del progetto CuraUgualeFamiglia in collaborazione con l’Università di Bologna - Scienze della Formazione. Sempre nel 2013, a seguito di un ciclo di incontri di teatro con le scuole secondarie di I grado sull’educazione ai media, condotti in collaborazione con AmeBo e Corecom (Comitato Regionale per le comunicazioni dell’Emilia Romagna), pubblica su I Quaderni del Corecom un capitolo dal titolo Creiamo improvvisando. Nel 2014 partecipa, come attrice e referente organizzativa per il Teatro per l’Infanzia e la Gioventù, al progetto del Teatro dell’Argine Le Parole e La Città. Nel 2015 scrive, in collaborazione con il Teatro dell’Argine, Facciamo Teatro - percorsi e proposte per conoscere e vivere il teatro, editore Loescher (To). Dal 2010 è nella giuria del premio Scenario Infanzia e dal 2016 del premio In-Box verde. Negli anni, ha condotto più di 250 laboratori di teatro, coordinandone oltre 1500 in lavoro completo e articolato, sostenuto da un’équipe di professionisti (registi, attori, drammaturghi, pedagogisti, psicologi) coordinati in un unico programma didattico.
Gigliola Fuiano
Gigliola Fuiano
Attrice
Attrice
Insegnante laboratori di teatro per bambini e adolescenti
 
Diplomata alla Scuola di Teatro di Bologna Galante Garrone (1998), presso la quale ha studiato con Alessandra Galante Garrone, Herbert Thomas, Giampaolo Mignardi, Candace Smith, Alessandra Frabetti e Claudia Busi. Si è perfezionata all'Accademia Nazionale D’Arte Drammatica Silvio D'Amico con Tiziana Bergamaschi (drammaturgia) e Michele Monetta (commedia dell'arte). Ha studiato "Maschera del Clown e acrobatica circense" a Parigi, presso il Circo Foraine diretto da Adrienne La Rue e "Studio sul movimento e sullo spazio" presso l'Atelier des Deux Ponts diretto dalla psicomotricista Anna Alexandre-Pezzini. Tra gli spettacoli interpretati: I racconti di Cechov (regia di Bruno Stori), Questa sera si recita a soggetto di L. Pirandello (regia di Renata Palminiello), Avanspettacolo (regia Piero Maccarinelli), Me-ti, Libro delle svolte di B. Brecht (regia di Vittorio Franceschi), Macbeth di W. Shakespeare (regia di Walter Le Moli), Bella e la bestia (regia di Maria Grazia Cipriani - Teatro del Carretto), Patrizia, il musical testo di Arnoldo Foà musiche di F.Concato per la Fondazione Exodus di Don Mazzi, regia di R. Innocente. Dal 2006 insegna recitazione per conto del Teatro dell’Argine presso l’ITC Studio di San Lazzaro e nelle scuole. Dal 2010 collabora con la Fondazione Marino Golinelli presso “Start” laboratorio di culture creative, con laboratori, letture animate e spettacoli, in Arte e Scienza in Piazza di Bolognae al Festival della Mente di Sarzana. Nel 2013 ha preso parte al film Outing. Fidanzati per sbaglio con N. Vaporidis e A. Bosca regia di M. Vicino.
Paolo Fronticelli
Paolo Fronticelli
Attore e regista
Attore e regista
Insegnante laboratori di teatro per bambini
 
Formatosi come attore presso la Civica Scuola d’Arte Drammatica Paolo Grassi di Milano (2002/2005) e allievo diretto del maestro Anatoly Vasiliev, è attore, regista e pedagogo. Ha frequentato il Master Internazionale di Pedagogia della Scena L'Isola della Pedagogia (2010/2012). Tra i tanti ha studiato con Massimo Castri, Maria Consagra, Kuniaki Ida, Tatiana Olear, Renata Molinari, Giovanna Bozzolo, Elena Serra. Ha frequentato nel 2010 lo stage internazionale di Commedia dell'Arte Gli Scavalcamontagne diretto e tenuto da Eugenio Allegri in collaborazione con la Scuola di Teatro di Gap. Come attore ha lavorato con Massimo Navone, Lorenzo Loris, Maurizio Smith, Teatro dei Borghi, Tiziana Bergamaschi, Francesca Garolla, recitando in opere come Tre Sorelle (Cechov), Riccardo III, Sogno di una Notte di Mezza Estate, (Shakespeare), Frecce dell'Angelo dell'Oblio (Sinisterra), Elettra (Yourcenar). È protagonista di alcuni cortometraggi, tra cui Vetro, per la regia di Valentina Arena che ha ricevuto una menzione d'onore al Denver Underground Film Festival 2011 (Denver, USA). Come assistente alla regia ha lavorato per Andrea Lupo, Teatro dei Borghi. Ha diretto alcuni spettacoli tra i quali: Ultimo (per Teatro Corame), Loto di Sangue, Gocce sulla Sabbia (per Skenè Arti Teatrali), Camere Cieche (per Sponte). Dal 2005 collabora con diverse Associazioni e Compagnie Teatrali, tra cui il Teatro dell’Argine, come formatore ed educatore teatrale. Tra le sue collaborazioni ricordiamo: Skenè Arti Teatrali, Teatro Corame, Sponte, Teatro dell'Otium.

luoghi

A scuola
Il laboratorio nella scuola dell’infanzia ha come obiettivo lo sviluppo di linguaggi creativi nel bambino e la costruzione del sè, attraverso il magico mondo del teatro e del circo, concentrandosi soprattutto sull’aspetto motorio e ritmico. L’utilizzo di tecniche e mezzi artistici quali la giocoleria, l’acrobatica, i burattini, il clown, permettono al bambino, in questa fascia d’età in cui predomina il non verbale, di esprimere se stesso e la propria creatività in libertà, attraverso il gioco che resta a lungo la principale modalità di espressione del bambino.
Il percorso previsto per i bambini di cinque anni si concentra sulla scoperta e sul confronto delle emozioni. Si utilizzano giochi motori, giochi sonori e drammatizzazione di storie con l’obiettivo di permettere al bambino l’esplorazione delle proprie emozioni. Finalità del progetto è suggerire al bambino stesso che è concesso percepire sentimenti ed emozioni come qualcosa di unico e contemporaneamente universale, da esprimere senza timore.
Il percorso utilizza:
  • Scoperta di danze e giochi di feste popolari (esplorazione della gioia e dell’allegria)
  • Giochi con ombre e buio ( esplorazione delle paure)
  • Superamento di piccoli ostacoli (manifestazione di coraggio)
  • Invenzione e drammatizzazione di storie

altri corsi che potrebbero interessarti

Teatro dell'Argine Società Cooperativa Sociale | Sede legale via dei Gelsi, 17 | 40068 San Lazzaro di Savena - BOLOGNA | P.I. 02522171202