Gli Altri - Indagine sui nuovissimi mostri

Gli Altri - Indagine sui nuovissimi mostri
Sabato 30 ottobre 2021 | ore 21.00 
Kepler-452
con il contributo di Emilia Romagna Teatro Fondazione | con il sostegno di L’Arboreto - Teatro Dimora e La Corte Ospitale - Centro di Residenza Emilia-Romagna | con il sostegno di Agorà/Unione Reno Galliera

drammaturgia e regia Nicola Borghesi e Riccardo Tabilio | ideazione tecnica Andrea Bovaia | coordinamento Michela Buscema | in scena Nicola Borghesi
 

intero € 16,00 | ridotto € 14,00 (under 26, over 60, convenzionati) | ridotto Social e Card Cultura € 12,00 | a teatro con 1 euro € 1,00

«Chi sono gli Altri? Noi teatranti dedichiamo molte energie a raccontare quella che ci pare una verità evidente: che coloro che tipicamente sono percepiti come altri (stranieri, senzatetto, persone LGBT+...) non devono essere considerati una minaccia. E che collocare le diversità in facili categorie è tossico e pericoloso. Nel frattempo, tuttavia, va consolidandosi intorno a noi un’altra specie di Altri. La parola con cui ci siamo abituati a chiamarli ha il sapore di un mestiere: gli Hater. Odiatori di professione. Tutti li abbiamo presenti, anche se forse non fanno parte della nostra bolla. I loro profili hanno un aspetto straniante: persone comuni che, tra foto di vacanze e di animali, alimentano roghi virtuali. Chi sono, dunque questi altri Altri? La nostra Indagine sui nuovissimi mostri si propone di contattarli e di tentare un dialogo all’apparenza impossibile: in un reportage teatrale che è anche una performance video-acustica condotta dal vivo e online racconteremo quest’impresa e i suoi esiti, per spingerci oltre il giusto sgomento, là dove anche la follia del razzismo e del fascismo possono essere ascoltate, col coraggio del confronto e senza rinunciare alle proprie idee» (Kepler-452). 
Torna all’ITC Teatro la compagnia bolognese che negli ultimi anni ha aperto le porte dei teatri per uscire e osservare, attraverso la lente della scena, ciò che c’è fuori, nell’incrollabile convinzione che la realtà abbia una forza drammaturgica autonoma, che aspetta solo di essere organizzata in scena.
 
A seguire incontro con la Compagnia 
 
Si comunica che per la partecipazione all’evento è richiesto il Green Pass.
Si ricorda che all'interno del teatro è obbligatorio l'utilizzo della mascherina durante tutto lo svolgimento della serata. Si invita il pubblico a mantenere il distanziamento sociale in entrata e in uscita, i posti saranno distanziati come da indicazioni ministeriali.

Teatro dell'Argine Società Cooperativa Sociale | Sede legale via dei Gelsi, 17 | 40068 San Lazzaro di Savena - BOLOGNA | P.I. 02522171202