La semplicità ingannata - Satira per attrice e pupazze sul lusso d'esser donne

La semplicità ingannata - Satira per attrice e pupazze sul lusso d'esser donne

sabato 30 novembre - ore 21.00

Marta Cuscunà / Centrale Fies / Operaestate Festival Veneto

di e con Marta Cuscunà

 
Intero: € 14,00; Ridotto: € 10,00; A teatro con 1 euro: € 1,00
Marta Cuscunà, eccezionale autrice e interprete friulana, torna sul palco dell’ITC Teatro con le sue originalissime “pupazze” per raccontare la nascita della rivendicazione femminile nel Cinquecento, nel tentativo di ridare slancio a una rivoluzione che oggi può dirsi solo apparentemente compiuta: «Con questo progetto teatrale vorrei dare voce alle testimonianze di alcune giovani donne che, in quel periodo, lottarono contro le convenzioni sociali, rivendicando libertà di pensiero e di critica nei confronti dei dogmi della cultura maschile». Lo spettacolo, ispirato alla vicenda delle Clarisse di Udine che nel XVI secolo «trasformarono il convento udinese in uno spazio di contestazione impensabile per l’epoca», non è un banale atto documentaristico bensì un’interessantissima e coinvolgente satira sul lusso d’esser donne nel mondo di oggi. Da non perdere.
A seguire incontro con Marta Cuscunà.

Teatro dell'Argine Società Cooperativa Sociale | Sede legale via dei Gelsi, 17 | 40068 San Lazzaro di Savena - BOLOGNA | P.I. 02522171202