Festival delle Scuole 2015

Festival delle Scuole 2015

sabato 30 maggio

I cibi dell’anima - ore 18.00 - presso ITC Studio
CPIA Metropolitano di Bologna - fuori concorso
Il Copernico nel paese delle meraviglie - ore 20.00 - presso ITC Teatro
Liceo Scientifico N. Copernico di Bologna - 6 gruppi e 6 spettacoli di teatro in lingua - fuori concorso
spettacolo ore 18.00 - ingresso gratuito
spettacolo ore 20.00 - posto unico 6 euro
I cibi dell’anima
CPIA Metropolitano di Bologna - fuori concorso
con Ahmed Saleh Ibrahim, Ananas Youssef, Banja Mala, Becaye Diba, Bojang Ebrima, Cani Aurel, Casama Abubacar, Cilibe' Samou, Darboe Bakary, Dominguez Romina Elvira, El Berad Loubna, Ibrahim Ismail, Idemudia Etinosa Perry, Idemudia Osasere Gift, Ikponm Wosa Uyiosa, Javed Mohsin, Jin Anqi, Khan Md Sohel, Latifi Eldmirjan, Mahamud Hussein, Mohamed, Michael Teklesenbet, Mingomataj Amarildo, Muka Azem, Nguyen Truong Thach,Yareha Ivan,Yareha Taras, Abdulrahimzai Zakiullah, Ahammad Kabir, Begum Aliya, Dewan Alfaz, Kaur Sangeet, Mushtaq Musawar, Panjeh Omid, Sony Abubakkar Siddique, Usha Mirza Nilima Banu, Zaman, Madiha, Zema Sebastjan, Gjoka Elson, Larbi Bouchta, Sharaf Ahmed Hani Khalil Mohamed,Tola Enco, Yu Fang, Batool Rabia, Cancino Natalie, Dudi Romarjo, Marchenko Olatunji Awele Esther, Sanneh Mbake, Shehu Danjel, Sheko Megi, Singhateh Surakata, Zenelaj Ardit, Bibilica Iuliana Elena, Bojan Florina Ionela, Ciobanu Valentina, Errami Madiha, Ferracaku Enrik, Haira Walid, Hussain Murtaza, Jovanovic Zivan, Muzhaqi Kujtim, Ndjiliw Cheikh, Ni Yixin, Ramos Alyssa Geane, Saleem Nimre, Saleem Sadaf,Taouil Sara
regia di Deborah Fortini
 
Lo spettacolo è il risultato finale di un laboratorio teatrale rivolto a giovani ragazzi stranieri che sono alle prese con l’apprendimento della lingua italiana. Utilizzare il teatro, ha rappresentato un ottimo metodo per facilitare l’incontro e il dialogo tra più culture e sviluppare l’aspetto comunicativo-relazionale che in un percorso di didattico-teatrale diventa possibilità di “fare lingua “ in altro modo. Il linguaggio diventa parte attiva. Vive sulla scena, in forma ludica e libera.  Un gioco scenico che ha  le sue regole , ma più assimilabili rispetto a quelle morfologiche, fonetiche, sintattiche e lessicali della lingua che stanno acquisendo. L’improvvisazione, il costante  dialogo, la costruzione di semplici coreografie, hanno consentito di realizzare uno spettacolo che parlasse proprio dei partecipanti e dei “ cibi “ che nutrono l’anima. Ed ecco che gli allievi hanno potuto raccontarsi, esprimere e condividere le loro singolari passioni, i loro sogni, i loro ricordi.
 
Il Copernico nel paese delle meraviglie
Liceo Scientifico N. Copernico di Bologna - 6 gruppi e 6 spettacoli di teatro in lingua - fuori concorso
con le classi 2^ O, 3^ I, 3^ L, 3^ M, 3^ N, 4^ A
 
Sei gruppi. Cinque lingue per affrontare, giocando con il teatro, temi sempre attuali. Saltando, volando, giocando con le pagine dei libri e con i personaggi della Storia. Una serata ricca di suoni, racconti, musica, parole e linguaggi. Una nuova sfida che gli allievi delle classi del Copernico, con coraggio e voglia di stupire, si preparano ad affrontare... e sarà un successo!

 

Teatro dell'Argine Società Cooperativa Sociale | Sede legale via dei Gelsi, 17 | 40068 San Lazzaro di Savena - BOLOGNA | P.I. 02522171202