Festival delle Scuole 2016

Festival delle Scuole 2016

Giovedì 5 maggio

Welcome - ore 20.00
Scuola Secondaria di I Grado Il Guercino di Bologna classe 3^ B - fuori concorso
Sono le nove e tutto va bene! - ore 21.00
Teatro Adolescenti ITC Studio mer. 14-18 anni di San Lazzaro di Savena (BO) - fuori concorso

 

ingresso gratuito - spettacolo ore 20.00
intero 6 euro e ridotto 1 euro - spettacolo ore 21.00
Welcome
Scuola Secondaria di I Grado Il Guercino di Bologna classe 3^ B -  fuori concorso
con Morgana Abeti, Stefano Armaroli, Hasine Berisha, Gianluca Cavazzi, Altin Daka, Valeriya Daskalesku, Jihane El Byar, Adam El Haddad, Sofia Grimaldi, Mohamed Amine KhalissiI, Marwa Kninia, Valentina Leccese, Arianna Lo Maura, Diego Marino, Andrea Hakim Montanari, Daniel Naldi, Francesco Orlandini, Pierfrancesco Piazzi, Martina Pirri, Alice Rambaldi, Claudio Rosini, Gabriele Rossini, Giorgia Russo, Matteo Sapia, Manuela Vulso
regia Caterina Bartoletti
 
Ben arrivati signori e signore. Vi stavamo aspettando. Siamo le vostre guide turistiche. Per una serata intera saremo a vostra disposizione per illustrarvi le mete più inaspettate per un vostro possibile viaggio. Siete curiosi di conoscere il deserto? Volete andare al mare? Accamparvi in spiaggia? Camminare per ore e ore attraverso le fredde montagne? Percorrere un viaggio lunghissimo sotto ad un camion? Dormire notti intere in un parco? Provare la sensazione di non mangiare e bere per giorni interi? Noi siamo qui per questo. Quindi… lasciate a casa le valigie, gli zaini e il bagaglio a mano… Perché tanto non vi serviranno. E… buon viaggio!
 
Sono le nove e tutto va bene!
Teatro Adolescenti ITC Studio mer. 14-18 anni di San Lazzaro di Savena (BO) - fuori concorso
con Anna Calbucci, Valentina Catone, Fabrizio Chiaro, Diego Dalla Casa, Alessandro Giannetto, Alessia Gravili, Dimitri Montanari, Eleonora Palmieri, Silvia Pareti, Elena Spataro
regia Vittoria De Carlo, Paolo Fronticelli, Francesco Izzo Vegliante
 
Sono le nove e tutto va bene! riprende un racconto popolare russo su un villaggio di matti, un po’ folli e un po’ idioti riattualizzato senza tempo e con arguzia. È una una “favola comica” che possiede al suo interno appena un “baluginio di stupidità” che ti porta a pensare che da un momento all’altro i personaggi potrebbero cominciare a cantare e a danzare, come in un qualsiasi musical di Broadway. La commedia si svolge nel villaggio polacco di Gullienchichev, vittima di una terribile maledizione da ormai duecento anni. Tale maledizione prevede che ogni abitante del villaggio debba soffrire di una forma, senza via di scampo e molto acuta, di demenza totale. Qui però non di idiozia si parla, ma di “stupidità intelligente” e si indaga quel confine sottilissimo fra ilarità di situazioni e dramma dei singoli personaggi. Alla fine della pièce, grandi domande vi e ci assaliranno: può la stupidità preservare dall’infelicità? Si può godere della pienezza dell’amore se si è priv(at)i di profondità di pensiero? E soprattutto potremmo noi – con la nostra commedia – aiutare i tanti abitanti delle tante Gullienchichev sparse nel mondo? A voi l’arduo compito di trovare la risposta ma in fretta, perché le campane iniziano i loro rintocchi…
 
Alle 20.30 live facebook #AllaMezza sulla pagina ufficiale del Festival delle Scuole!

Teatro dell'Argine Società Cooperativa Sociale | Sede legale via dei Gelsi, 17 | 40068 San Lazzaro di Savena - BOLOGNA | P.I. 02522171202