Il carillon

Il carillon

Sabato 21 e domenica 22 aprile 2018 ore 21.00

Laboratori ITC Studio
con Ginevra Bedogni, Marisa Bergamini, Tiziano Bononcini, Riccardo Canè, Carmela Delle Curti, Laura Gatti, Marco Martinelli, Bruno Mazzocchi, Jacopo Moruzzi, Diletta Rocca, Miria Rosato, Barbara Setti, Davide Tassoni, Irene Ventura, Giorgio Zanelli

disegni di Jacopo Moruzzi
elementi di scenografia di Carmela Delle Curti
 
laboratorio e regia a cura di Micaela Casalboni e Silvia Lamboglia
 

posto unico 6 euro

Il primo obiettivo di ogni bravo artista di teatro che si rispetti è rendere l’opera che porta in scena viva, palpitante, stimolante, anche e soprattutto quando le parole sono state scritte decenni, persino secoli prima. Nel caso delle opere di Pirandello il compito è facile e difficile allo stesso tempo: i temi, le situazioni, le emozioni, i dilemmi che attraversano i personaggi sono quanto di più forte, universale e contemporaneo possa esserci; la struttura e la forma della lingua, invece, hanno bisogno di un grande apporto della compagnia per parlare con forza al pubblico di oggi.
 
Il lavoro del gruppo del mercoledì si è snodato secondo queste due direzioni, a partire da due opere, Enrico IV e Il berretto a sonagli, molto diverse fra loro ma che hanno al loro centro i due nodi centrali dell’opera pirandelliana: le maschere e la follia. Le maschere, ovvero i travestimenti, le finzioni, le convenzioni a cui il vivere in società ci abitua e ci costringe, e la follia, che al tempo stesso è l’unica possibilità di fuga da tali catene, ma anche condizione di solitudine ed esclusione.
Il tutto, passando continuamente dal tono ironico, e persino comico, a situazioni assurde, e poi drammatiche, infine tragiche. Ma sempre profondamente umane.
 
Ed ecco che i nostri personaggi ci appaiono come tanti pupazzi in un teatrino (pupi, li avrebbe detti l’Autore), come tanti ingranaggi in una macchina: come le figurine dei vecchi carillon, condannate a ripetere sempre gli stessi gesti, sempre con lo stesso sorriso, sempre a girare in tondo, senza mai arrivare da nessuna parte.

Teatro dell'Argine Società Cooperativa Sociale | Sede legale via dei Gelsi, 17 | 40068 San Lazzaro di Savena - BOLOGNA | P.I. 02522171202