L'alfiere

L'alfiere

domenica 24 ottobre - ore 21.00

Gianvito Pascale

di Rainer Maria Rilke
traduzione di
Marco Zapparoli
con Gianvito Pascale
fotografia, montaggio filmati e scenografia di Marta Laghezza
musiche di Giuseppe Donatacci
regia di Giuseppe Donatacci e Gianvito Pascale

Posto unico: € 7,50

“L’Alfiere” di Rainer Maria Rilke (Praga, 4 dicembre 1875 – Montreux, 29 dicembre 1926) è un racconto scritto in giovane età a Berlino e definito dall’autore “il dono inatteso d’una sola notte, d’una notte d’autunno… nato dal vagare delle nuvole sulla luna”.
Vi si narrano le avventure di un giovane alfiere, presunto antenato del poeta, nella guerra di Leopoldo I d’Asburgo contro i Turchi. Nel racconto la guerra crea una trama di strane e inedite fratellanze e parentele, oltre la lingua e la razza, che accompagna il “viaggio” dell’alfiere, nelle cavalcate infinite lungo le grandi distese d’Ungheria, fra bivacchi, incontri, ricordi d’amore.
Dalle note di regia: “L’impianto recitativo de “L’alfiere” si è dovuto scontrare con un testo di ardua interpretazione, un testo che non nasce come teatrale ma nemmeno come un’opera di poesia o di prosa tout-court.
Il “personaggio” del Signore di Langenau si muove in un ambiente bi-dimensionale che ricorda le pale d’altare medievali e le “Annunciazioni” di Simone Martini, è un uomo in bilico fra la vita e la morte, in continua instabilità, fisica e sentimentale, si muove su una superficie increspata e poco liscia perché “poco liscio” è il viaggio che non si concluderà o non si concluderà in una maniera canonica.
Sulla scena campeggiano elementi che sono dei leitmotiv ma potrebbero essere interpretati come veri e propri attributi del martirio, perché di un martirio si tratta; lo spettacolo inizia dalla fine, con l’immagine del giovane signore avvolto in una sorta di sudario, premonizione e annunciazione, appunto, di quanto accadrà.
Il testo è il racconto di un viaggio e di una andata verso l’età adulta, una scoperta della vita che accompagnerà alla morte”.

Teatro dell'Argine Società Cooperativa Sociale | Sede legale via dei Gelsi, 17 | 40068 San Lazzaro di Savena - BOLOGNA | P.I. 02522171202