Utoya

Utoya

Sabato 9 febbraio 2019 ore 21.00

ATIR Teatro Ringhiera | Teatro Metastasio di Prato
con il patrocinio della Reale Ambasciata di Norvegia in Italia
 
di Edoardo Erba | con Arianna Scommegna e Mattia Fabris | consulenza Luca Mariani | regia Serena Sinigaglia
 

intero € 16,00 | ridotto € 12,00 | ridotto Social e Arginebox € 10,00 | A teatro con un euro € 1,00

«Scrivere un testo su quanto è avvenuto a Utoya, in Norvegia, nel 2011 è un’impresa impegnativa. La riflessione su un avvenimento del genere sconcerta: non è un gesto di follia, ma contemporaneamente lo è. Non è cospirazione politica, ma contemporaneamente la è. Non è un esempio di inefficienza dei sistemi di difesa, e tuttavia lo è. Non è un caso di occultamento dell’informazione, però lo è» (Edoardo Erba). Uno spettacolo che indaga i lati oscuri della condizione umana attraverso le vicende di tre coppie sfiorate dalla tragedia di cronaca e che si trovano a fare i conti con alcuni dei più grandi nodi della società contemporanea: la fede, l’obbedienza, l’ingerenza nelle relazioni umane. Tre punti di vista, tre frames da cui ricavare un’immagine del mondo contemporaneo alle prese con i propri mostri.
ATIR Teatro Ringhiera torna all’ITC Teatro con un testo doloroso e incalzante scritto da Edoardo Erba, in sorprendente maturità stilistica, e interpretato dagli istrionici Arianna Scommegna e Mattia Fabris, attori storici della Compagnia.

A seguire incontro con la Compagnia
 

Teatro dell'Argine Società Cooperativa Sociale | Sede legale via dei Gelsi, 17 | 40068 San Lazzaro di Savena - BOLOGNA | P.I. 02522171202