Le regole del gioco 2019

Le regole del gioco 2019

mercoledì 12 giugno 2019

Laboratori Teatro dell'Argine


Smarrimenti
ITC Lab, ore 20.45
con gli allievi e le allieve del Mercoledì Rosso
regia di Lea Ciranni

Uomini Soli
ITC Teatro, ore 21.15
con gli allievi e le allieve del Martedì Verde
regia di Ida Strizzi 
 

posto unico 8 euro*

Smarrimenti
liberamente ispirato a Confusioni di Alan Ayckbourn
presso ITC Lab ore 20.45 | via Rimembranze 26, San Lazzaro di Savena
Replica giovedì 13 giugno
con Maurizio Barone, Maria Giovanna Bocchi, Vittorio Caporrella, Simona Cavalleri, Valentina Conti, Brankica Grudic,  Elisabetta Lazzari, Bernardino Macario, Luca Marino,  Maria Chiara Pazzaglia, Giovanni Percacciuolo, Sergio Pugliese, Monica Tedeschi
regia Lea Ciranni

Quattro scene che ci mostrano squarci di vite quotidiane. Storie di uomini e di donne che, ognuno a proprio modo e ognuno dentro al proprio mondo, si sono persi, smarriti. O forse non si sono mai trovati. Troppo rumore intorno a loro, troppo rumore dentro la loro testa e il loro cuore. I pensieri e le parole sono solo un confuso suono di sottofondo, perché chi dovrebbe ascoltare non ascolta. E chi parla, lo fa guardando nella direzione sbagliata. Ed entrambi, chiusi nel proprio isolamento, diventano incapaci di trovare la strada per incontrarsi. Così le incertezze, le incomprensioni, le ossessioni prendono il sopravvento. E tutto diviene confuso. Comicamente confuso, drammaticamente confuso. Una commedia brillante che nel cominco nasconde i suoi lati più cupi.

Uomini Soli
presso ITC Teatro ore 21.15 | via Rimembranze 26, San Lazzaro di Savena
con Federica Cazzara, Elisabeth Cevenini, Giulia Dal Fiume, Carmela Delle Curti, Fabio Donatini, Luca Franchini, Alex Gambardella, Simone Mengoli, Gabriele Laineri Milazzo, Andrea Limone, Stefano Lipparini, Federico Palmieri, Andrea Pederzoli, Sara Pezzi,  special guest: La Pace
regia Ida Strizzi

Uomini soli è quello che diventa un testo “classico” come la Lisistrata di Aristofane, quando viene data i mano agli impavidi del Martedì Verde e ai nostri travolgenti giovani allievi drammaturghi. Come si può far finire una guerra, che come tutte le guerre è inutile, lacerante e non serve a niente? E’ molto facile: basta fare lo sciopero del sesso. E così ateniesi e spartani si ritrovano “ tutti sulla stessa barca”, in balìa di donne forti e intelligenti che riescono ad amministrare il potere meglio di loro. Una commedia femminista? Forse no. Una commedia che, in verità, parla del buon senso che spesso viene smarrito; perché a volte, per ottenere ciò che si vuole, basta superare le diversità e provare a parlarsi, per capire che alla fine siamo tutti uguali...
 
* ridotto 1 euro dagli 11 ai 18 anni e per chi rivede lo stesso spettacolo una seconda volta, presentando il biglietto della sera precedente, se ci sono posti disponibili; omaggio bambini fino ai 10 anni

 

Teatro dell'Argine Società Cooperativa Sociale | Sede legale via dei Gelsi, 17 | 40068 San Lazzaro di Savena - BOLOGNA | P.I. 02522171202