C'è posto per tutti. Riflessioni sul teatro partecipato

C'è posto per tutti. Riflessioni sul teatro partecipato
Sabato 8 dicembre 2018 al Teatro Palamostre di Udine, il Teatro dell’Argine interviene ai tre giorni di studio e confronto sul teatro partecipato organizzati dal CSS Teatro stabile di innovazione del Friuli Venezia Giulia.

C'è posto per tutti. Riflessioni sul teatro partecipato è una tavola rotonda aperta al pubblico che si terrà giovedì 6, venerdì 7 e sabato 8 dicembre e che vedrà protagonisti registi, critici teatrali, docenti universitari, direttori di festival e di teatri.

Ad inaugurare la tre giorni, giovedì 6, Alberto Beviliacqua, presidente del CSS. Il primo intervento sarà di Cornelius Puschke, della compagnia berlinese Rimini Protokoll, che lascerà la parola a Roberto Canziani, critico teatrale e docente del Dams dell'Università di Udine. Interverranno a seguire Alessandro Marinuzzi, regista, e Fabrizio Arcuri, regista e direttore artistico del festival Short Theatre di Roma.
Venerdì 7 porteranno il loro contributo Miriam Tscholl, direttrice artistica di Staatsschauspiel e di Our stage - Festival di teatro partecipato di Dresda, Fabrizia Maggi e Luisa Schiratti, co direttrici artistiche del CSS, e Massimo Marino, critico e docente universitario.
Sabato 8, oltre ad Andrea Paolucci per il Teatro dell’Argine, interverranno Claudio Longhi, direttore dell'Emilia Romagna Fondazione Teatro Nazionale, Nicola Borghesi, regista della compagnia Kepler 452, Eleonora Pippo, regista, Rita Maffei, regista e co-direttrice artistica del CSS, Carla Esperanza Tomassini, direttrice artistica di Pergine Spettacolo Aperto Festival.

Per tutti i dettagli clicca qui.

Teatro dell'Argine Società Cooperativa Sociale | Sede legale via dei Gelsi, 17 | 40068 San Lazzaro di Savena - BOLOGNA | P.I. 02522171202