Noi, parti offese: il gioco di ruolo

Noi, parti offese: il gioco di ruolo
Mercoledì 20 febbraio 2019 alle ore 15.00 presso il Palazzo Legacoop di Bologna, prosegue il progetto Noi parti offese. Solidarietà in scena realizzato dalla Fondazione emiliano-romagnola per le vittime dei reati e dal Teatro dell’Argine, insieme al Comune di Ferrara e alla Regione Emilia-Romagna.

Un pomeriggio per scoprire il kit didattico del progetto: si tratta di un gioco di ruolo pensato per promuovere tra gli adolescenti comportamenti responsabili, di solidarietà e rispetto della legge, incominciando dal riflettere sulle conseguenze della violenza che verrà sperimentato e consegnato gratuitamente ai partecipanti.

L’incontro è rivolto a insegnanti, psicologi scolastici, educatori, operatori delle associazioni o dei servizi che svolgono interventi educativi con gli adolescenti su temi quali la violenza di genere, il bullismo, i rischi del web, per promuovere valori di solidarietà, legalità, rispetto dell’altro.
 
Di seguito il programma dettagliato.
  • Introduzione del gioco di ruolo Noi, parti offese. Solidarietà in scena
  • Presentazione della Fondazione emiliano-romagnola per le vittime dei reati
  • Suddivisione in gruppi:
    - In fin di vita dopo la rapina
    - Adescata sul web, violentata tra le mura domestiche
    - Sono vivi per miracolo, ma la casa è distrutta
  • Ritorno in plenaria e conclusione del gioco di ruolo
  • Confronto su come riportare l’esperienza con gruppi di adolescenti e giovani
  • Consegna gratuita del kit didattico ai partecipanti
  • Conclusioni
 L’iniziativa è a ingresso gratuito, previa iscrizione all’indirizzo jessica.bruni@teatrodellargine.org

Per saperne di più clicca qui
Per un approndimenti sul progetto clicca qui

Teatro dell'Argine Società Cooperativa Sociale | Sede legale via dei Gelsi, 17 | 40068 San Lazzaro di Savena - BOLOGNA | P.I. 02522171202