La Compagnia dei Rifugiati su Internazionale 11/05/2010

La Compagnia dei Rifugiati su Internazionale

La Compagnia dei Richiedenti Asilo Politico è stata intervistata dalla giornalista cilena Francisca Rojas per la rivista "Internazionale".


L'articolo, intenso e toccante, ha esplorato il passato di alcuni dei membri della Compagnia e del loro scegliere di essere protagonisti sulla scena anche in una situazione di vita drammatica.

"Perché fare teatro in una situazione così precaria? Il teatro è espressione di idee, è uno scambio di lingue, corpi ed emozioni. Serve a non sentirsi soli e ti permette di parlare, da protagonista, dei tuoi sogni e della tua storia"
Quasemi, rifugiato afgano.

Il primo laboratorio con dei richiedenti asilo politico è stato attivato nel 2005 ed è tuttora in corso. Fino ad oggi il gruppo - la cui composizione cambia continuamente per ammettere sempre nuovi partecipanti - ha accolto stranieri provenienti da tutto il mondo: Afghanistan, Iran, Iraq, Kurdistan, Albania, India, Congo, Camerun, Marocco, Liberia, Etiopia, Costa d'Avorio. Queste persone, fuggite dal paese d'origine per ragioni di persecuzione politica, spesso arrivate in Italia da pochi mesi, sono in attesa che lo Stato Italiano, che ha dato loro asilo, conceda la cittadinanza. Proprio pensando a questo limbo dell'attesa, occupato in parte da corsi di formazione e scuole di italiano, il lavoro teatrale si propone, utilizzando le tecniche dell'insegnamento teatrale, e secondo modalità laboratoriali, di dare una possibilità espressiva e comunicativa a persone che, data la loro posizione giuridica, sociale ed economica non possono avere accesso a certe tipologie di servizi.

Teatro dell'Argine Società Cooperativa Sociale | Sede legale via dei Gelsi, 17 | 40068 San Lazzaro di Savena - BOLOGNA | P.I. 02522171202