La Classe - Un docupuppets per marionette e uomini

La Classe - Un docupuppets per marionette e uomini

Sabato 14 marzo 2020 ore 21.00

CrAnPi
Lafabbrica | Teatro Vascello | Carrozzerie n.o.t con il supporto di Residenza IDRA e Teatro Cantiere Florida/Elsinor - progetto CURA 2018 e di Periferie Artistiche Centro di Residenza Multidisciplinare della Regione Lazio
uno spettacolo di Fabiana Iacozzilli | performers Michela Aiello, Andrei Balan, Antonia D’Amore, Francesco Meloni, Marta Meneghetti | scene e marionette Fiammetta Mandich | luci Raffaella Vitiello | suono Hubert Westkemper
 

intero € 16,00 | ridotto € 14,00 | ridotto Social € 12,00 | A teatro con un euro € 1,00

La Classe è un docupuppets con pupazzi e uomini. È un rito collettivo in cui gli adulti, interpretati da pupazzi, rileggono la memoria di un’infanzia vissuta nella paura di buscarle. Una storia che Fabiana Iacozzilli fa nascere dai ricordi delle scuole elementari. Questi ricordi sotto forma di pezzi di legno sono manovrati a vista dai performers e si muovono nel mondo terrorizzante della maestra Suor Lidia, rievocata altresì dalle voci registrate dei compagni di scuola della regista. Spaziando fra genere documentario e favolistico, lo spettacolo, vincitore del Premio In-Box 2019, è un’emozionante riflessione sul senso profondo della memoria e s’interroga su cosa ogni essere umano possa diventare a partire dal proprio dolore e dalla propria infanzia.

A seguire incontro con la Compagnia

Spettacolo vincitore Premio In-Box 2019
Teatro dell’Argine fa parte di In-Box, una rete di sostegno per la circuitazione del nuovo teatro

Teatro dell'Argine Società Cooperativa Sociale | Sede legale via dei Gelsi, 17 | 40068 San Lazzaro di Savena - BOLOGNA | P.I. 02522171202